Ucraina: consigliere sindaco Mariupol, 'deportazioni e campi filtraggio anche in Russia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 mag. (Adnkronos) – "I campi di filtraggio ora non stanno solo sul territorio occupato ma anche in Russia, al confine con l'Estonia. Si va sempre più verso il genocidio. Nelle ultime 24 ore al campo di filtraggio Bezimenne sono state portate 253 persone di cui 33 bambini. Dal campo di Bezimenne a Taganrog, in Russia, sono state deportati 235 cittadini di Mariupol, di cui 28 bambini". Lo rende noto su Telegram il consigliere del sindaco di Mariupol Petr Andriuschenko.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli