Ucraina: Conte, 'non vogliamo sentir parlare di armi ma di svolta negoziato'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 mag. (Adnkronos) – "Dopo 70 giorni di guerra non vogliamo sentir parlare di armi sempre più pesanti ma di una svolta decisa per un negoziato. Servono soluzioni diplomatiche per mettere fine al conflitto. È giusto e doveroso che il Parlamento possa esprimere un chiaro indirizzo e che il Governo lo ascolti". Lo ribadisce il leader del M5S Giuseppe Conte in un post su Facebook.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli