Ucraina, Corea del Nord riconosce indipendenza regioni Donbass

(Adnkronos) - La Corea del Nord ha riconosciuto, come la Russia lo scorso 21 febbraio e la Siria a giugno, l'indipendenza delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk e intende stabilire relazioni diplomatiche con entrambe. La ministra degli Esteri, Choe Sun Hui, ha scritto ai leader di entrambe le regioni, hanno reso noto i media ufficiali. La notizia è stata confermata dal leader filorusso della Repubblica di Donetsk, Denis Pushilin.

"Lo status internazionale della Repubblica popolare di Donetsk e la sua statualità continua a rafforzarsi. E' un'altra vittoria diplomatica per noi", ha aggiunto Pushilin, ringraziando Pyongyang per il sostegno alla popolazione. "Questa decisione politica getta le basi per lo sviluppo futuro delle relazioni economiche. La partnership bilaterale renderà possibile alle nostre aziende espandere le loro relazioni commerciali", ha sottolineato.

L'Ossezia del sud aveva riconosciuto l'indipendenza delle due regioni ucraine nel 2014 e lo stesso aveva fatto l'Abkhazia lo scorso febbraio. Il Cremlino precisa di aver accolto positivamente il riconoscimento da parte di Pyongyang dell'indipendenza delle due Repubbliche. La Corea del Nord non è fra i pochi Paesi che hanno riconosciuto l'indipendenza di Abkhazia e Sud Ossezia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli