Ucraina: Croce Rossa, 'a Zaporizhzhia è ora di smettere di giocare con il fuoco'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Energodar, 1 set. (Adnkronos) – Il direttore generale della Croce Rossa Robert Mardini ha avvertito che i combattimenti intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia devono essere interrotti immediatamente prima che un "incidente di massa" provochi una catastrofe umanitaria. "In caso di fuga di radiazioni, sarà difficile, se non impossibile, fornire aiuti umanitari… ed è per questo che le ostilità devono cessare", ha detto Mardini in una conferenza stampa durante una visita in Ucraina.

"E' ora di smettere di giocare con il fuoco – ha aggiunto – e prendere invece misure concrete per proteggere questa struttura e altre simili da qualsiasi operazione militare… Il minimo errore di calcolo può innescare una distruzione di cui ci pentiremo per decenni".

Mosca e Kiev si accusano a vicenda di bombardare la più grande centrale nucleare d'Europa, occupata dalle truppe russe a marzo.