Ucraina, Biden: "Fase cruciale, altri 800 milioni in aiuti militari a Kiev"

·2 minuto per la lettura

(Adnkronos) - L'Ucraina si trova in una "fase cruciale della guerra" con la Russia e, per questo, gli Usa stanzieranno un nuovo pacchetto di aiuti militari per Kiev. L'importo, anche stavolta, sarà di 800 milioni di dollari. Ad annunciarlo è il presidente Usa Joe Biden, nel corso del discorso alla Casa Bianca per aggiornare gli americani sugli sforzi per assistere il popolo ucraino e presentare i nuovi aiuti, che sono stati finalizzati negli ultimi giorni.

Il nuovo pacchetto arriva una settimana dopo un altro, sempre da 800 milioni di dollari, che comprendeva artiglieria pesante, compresi i primi radar anti-artiglieria consegnati a Kiev dall'inizio dell'invasione russa. L'amministrazione Biden sta lavorando per far arrivare gli aiuti militari a Kiev il più velocemente possibile perché si ritiene che il conflitto sia arrivato ad un punto critico e l'assistenza Usa può fare la differenza di fronte alla nuova offensiva russa nell'Ucraina orientale.

Il nuovo pacchetto di aiuti - che comprende artiglieria pesante e munizioni - porterà il 3,4 miliardi di dollari il totale dell'assistenza militare fornita da Washington a Kiev dall'inizio dell'invasione russa lo scorso 24 febbraio. Nei giorni in cui è stato messo a punto il nuovo pacchetto, Biden ha avuto una video chiamata con gli alleati, lunedì scorso, al termine della quale anche altri Paesi hanno annunciato nuovi invii di armi a Kiev.

E ieri il presidente ha incontrato il capo del Pentagono ed i vertici delle Forze armate Usa che ha ringraziato per il costante il flusso degli aiuti militari all'Ucraina. "Armi e munizioni arrivano ogni giorno e noi vediamo come sono vitali le nostre alleanze in tutto il mondo", ha affermato.

Inoltre, ha sottolineato l'esigenza di avere una posizione strategica "dinamica" dal momento che si è di fronte ad una situazione "che evolve rapidamente". "Vediamo l'esigenza di adattarci come conseguenza del fatto che siamo schierati al fianco dell'Ucraina contro la guerra brutale e ingiustificata di Putin - ha detto - ed io voglio applaudire al lavoro straordinario che state facendo per armare ed equipaggiare i coraggiosi ucraini che difendono la loro nazione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli