Ucraina, da Usa sanzioni a tv Russia e dirigenti Gazprombank

(Adnkronos) - Sanzioni ai tre maggiori canali televisivi di Mosca e ai dirigenti della Gazprombank, attraverso cui la maggior parte dell'Europa acquista il gas russo, oltre a 2.600 restrizioni sui visti per funzionari russi e bielorussi. Sono le nuove misure annunciate dagli Usa contro la Russia, secondo quanto riferito dalla Casa Bianca.

Le tre reti televisive sanzionate dagli Stati Uniti oggi - Channel One Russia, Television Station Russia-1 e NTV Broadcasting Company - hanno ricevuto oltre 300 miliardi di dollari entrate pubblicitarie dai paesi occidentali solo l'anno scorso, secondo quanto riferito dall'amministrazione Usa, che ha anche precisato come le sanzioni contro i dirigenti di Gazprombank siano dirette solo ai vertici della banca e non all'istituto finanziario nel suo complesso. “Non stiamo congelando i beni di Gazprombank né vietando qualsiasi transazione con Gazprombank", ma "sanzionando alcuni dei massimi dirigenti aziendali", ha affermato un funzionario della Casa Bianca. Gli Stati Uniti hanno anche sanzionato Promtekhnologiya LLC che produce armi, come fucili, utilizzate dalle forze russe in Ucraina, e la Commissione di regolamentazione nucleare non consentirà più l'esportazione di uranio, plutonio o altri prodotti legati al nucleare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli