Ucraina: deputati russi presentano disegno di legge per riconoscerla come Stato terrorista

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Mosca, 26 lug. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – Deputati del partito russo di centro sinistra Giusta Russia hanno presentato alla Duma un disegno di legge che prevede il riconoscimento dell'Ucraina come Stato terrorista e la confisca dei beni dei suoi cittadini a favore di Mosca. "Proponiamo di riconoscere l'Ucraina, gli Stati Uniti e altri complici del presidente ucraino Volodymyr Zelensky come Stati sponsor del terrorismo – ha scritto su Telegram leader del partito Sergei Mironov – Per quanto riguarda tali Paesi, nel quadro del nostro disegno di legge, dovrebbero essere applicate le stesse misure previste contro uno stato terrorista".

"È necessario interrompere tutte le relazioni diplomatiche con un tale Stato – ha aggiunto – L'elenco degli Stati sponsor del terrorismo, così come le misure applicate contro di loro, devono essere determinati dal governo della Federazione Russa". Il presidente della Duma di Stato russa, Viacheslav Volodin, aveva già chiesto a fine aprile la proclamazione dell'Ucraina di "Stato terrorista", dopo che i servizi segreti avevano affermato di aver sventato un attentato contro giornalisti per mano di una presunta cellula neonazista. Da parte sua, la Verkhovna Rada, il parlamento ucraino, ha dichiarato la Russia uno Stato terrorista già ad aprile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli