Ucraina: D'Incà, 'sanzioni Russia al servizio della pace e interrompere la guerra'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 apr. (Adnkronos) – "Va fatto uno sforzo comune, uno sforzo per la pace. Attraverso le sanzioni noi vogliamo esprimere la massima capacità potenziale di mettere in difficoltà l'economia russa e che questa difficoltà possa tradursi, in maniera molto veloce, in una riduzione degli approvvigionamenti, in primo luogo di materiale bellico, che facciano finire la guerra il prima possibile". Lo ha detto il ministro dei Rapporti con il Parlamento e deputato del M5s, Federico D'Incà, ospite di "Agorà" su Raitre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli