Ucraina: diplomatici polacchi non parteciperanno a eventi russi o bielorussi

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Varsavia, 26 lug. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – I diplomatici polacchi non parteciperanno a eventi o riunioni in cui è presente una rappresentanza ufficiale russa o bielorussa. Lo ha detto alla radio il viceministro degli Esteri polacco Pavel Jablonski, spiegando che la Russia e la Bielorussia "devono essere completamente escluse dai forum internazionali, a causa dell'invasione dell'Ucraina da parte della prima e per il sostegno a Mosca della seconda".

La Russia, ha affermato Jablonski, “non è più un normale alleato ma un aggressore che viola il diritto internazionale”. Quanto a Minsk, il viceministro ha ricordato la distruzione, all'inizio di luglio, del cimitero militare polacco di Mikuliszki, sottolineando che si tratta di un atto "barbaro, di una bestialità senza precedenti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli