Ucraina: Dnr denuncia la morte di 40 detenuti in attacco di Kiev contro una prigione

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 29 lug. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – Le autorità dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk hanno denunciato la morte di 40 prigionieri ucraini in un attacco dell'esercito ucraino contro una prigione nella città di Yelenovka. Sul fatto per ora Kiev non si è pronunciata.

Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa russa Tass, il viceministro dell'Informazione della Repubblica popolare di Donetsk, Daniil Bezsonov, ha sottolineato che l'attacco sarebbe stato effettuato con il sistema missilistico Himars, aggiungendo che "il bilancio per ora è di 40 morti e 130 feriti. Stiamo ancora rimuovendo le macerie e le cifre potrebbero aumentare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli