Ucraina, domani la Duma russa richiamata in seduta straordinaria

(Adnkronos) - Si riunirà domani per una seduta "straordinaria" la Duma di Stato russa. I deputati sono stati convocati durante la pausa estiva, meno di una settimana dopo la fine della sessione primaverile. Più di 60 punti sono stati inseriti nell'ordine del giorno, ha anticipato il Presidente della Camera bassa del Parlamento russo, Vyacheslav Volodin. Fra questi, misure in sostegno per i cittadini, per i militari e per l'economia, tutti temi "da considerare il prima possibile".

Per alcuni deputati l'unica ragione di questa convocazione a sorpresa, chiesta pare dallo stesso Vladimir Putin, è la ratifica della nomina del ministro dell'Industria e del commercio Denis Manturov a vice Premier (l'undicesimo).

Ma c'è anche chi ricorda che nel 2014, la Duma era stata convocata per una seduta straordinaria per ratificare l'annessione della Crimea alla Federazione russa. Nel 2008, per riconoscere l'indipendenza di Abkhazia e Sud Ossezia. Il deputato Aleksei Chepa, che siede nella Commissione esteri, ha anticipato che domani in discussione potrebbero esserci misure contro l'isolamento di Kaliningrad da parte della Lituania.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli