Ucraina: droni colpiscono ad Energodar palazzo Ssu occupato da russi, il sindaco 'una provocazione'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 lug. (Adnkronos) – Battaglia di rivendicazioni e accuse circa il bombardamento del palazzo del Servizio di sicurezza dell'Ucraina ad Energodar temporaneamente occupata. Per il sindaco Orlov è una provocazione delle forze di occupazione russe mentre questa mattina i media russi riferivano che i bombardamenti della scorsa notte ai locali della Ssu, occupati da personale militare russo, erano stati condotti dalle forze armate ucraine.

Sulla pagina telegram di Energodar si legge che gli attacchi con droni sono stati due: "il primo verso le 00.40, il secondo tra le 3.40 e le 4.20"; che "i locali erano occupati da militari russi"; che "è stato registrato un colpo diretto all'edificio"; e che "non ci sono dati sulle vittime, poiché gli occupanti trattengono qualsiasi informazione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli