Ucraina: Erdogan, 'con Putin rapporto di fiducia, manterremo nostro ruolo di mediazione'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Istanbul, 10 nov. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan ha sottolineato il rapporto di "fiducia" con il suo omologo russo Vladimir Putin e ha affermato che, grazie a questi legami, è stato possibile riattivare l'accordo con Kiev per l'esportazione di grano dai porti ucraini. "Se non avessimo avuto fiducia l'uno nei confronti dell'altro, non avremmo potuto fare questo passo o concretizzarlo. Nutriamo un rispetto reciproco", ha detto all'agenzia turca Anatolia, prima di augurarsi di continuare a svolgere il suo ruolo di mediazione".

Il presidente turco ha sottolineato che entrambi i paesi mantengono la cooperazione in vari contesti, tra cui l'energia nucleare e l'industria della difesa. Russia e Ucraina hanno firmato un accordo il 22 luglio dopo la mediazione di Turchia e Nazioni Unite per sbloccare l'esportazione di grano e fertilizzanti, patto che è stato brevemente interrotto dalle accuse di Mosca contro Kiev per presunte minacce alla sicurezza del corridoio.