Ucraina, Erdogan: "Ho l'impressione che Putin voglia concludere la guerra"

Ucraina, Erdogan:
Ucraina, Erdogan: "Ho l'impressione che Putin voglia concludere la guerra". Sputnik/Alexander Demyanchuk/Pool via REUTERS ATTENTION EDITORS - THIS IMAGE WAS PROVIDED BY A THIRD PARTY.

"In Uzbekistan, mi sono incontrato con il presidente Putin e abbiamo avuto discussioni molto approfondite. E mi sta dimostrando che è disposto a porre fine a questa situazione il prima possibile”. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, in un'intervista alla tv americana Pbs, aggiungendo che il suo obiettivo "è porre fine a questa battaglia con la pace".

LEGGI ANCHE: Guerra Russia-Ucraina: le ultime notizie

“Questa è stata la mia impressione, perché il modo in cui si stanno svolgendo le cose ora è piuttosto problematico - ha continuato Erdogan - Penso che si farà un passo avanti significativo".

LEGGI ANCHE: Putin accusato di tradimento contro la Russia, i deputati chiedono le dimissioni

E alla domanda sull’annessione da parte della Russia dei territori sottratti all’Ucraina dall’inizio del conflitto, il presidente turco ha risposto: "Se in Ucraina si stabilirà una pace, ovviamente la restituzione delle terre che sono state invase diventerà molto importante. Putin ha fatto alcuni passi. Noi abbiamo fatto alcuni passi. Le terre invase saranno restituite all'Ucraina". E riguardo alla situazione della Crimea, Erdogan ha dichiarato: "È dal 2014 che ne parliamo con il mio caro amico Putin e questo è ciò che gli abbiamo chiesto, purtroppo non è stato fatto alcun passo avanti".

LEGGI ANCHE: Erdogan replica a Draghi: "Maleducato, danneggia le relazioni"

"Tutto ciò che vogliamo fare e che vogliamo vedere è porre fine a questa guerra con la pace, sia che si tratti di Putin, sia che si tratti di Zelensky, ho sempre chiesto e raccomandato questo. Questo è un conflitto che è finito con delle vittime. La gente sta morendo e nessuno vincerà alla fine della giornata", ha aggiunto.

GUARDA ANCHE: Putin: metteremo fine al conflitto in Ucraina il prima possibile