**Ucraina: fonti, finora no accordo Ue su tetto prezzo gas**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Bruxelles, 22 giu. (AdnKronos) – Un "consenso" a livello Ue sulla fissazione di un tetto al prezzo del gas naturale "non è stato ancora possibile trovarlo". Lo spiega un alto funzionario Ue. Pertanto dal Consiglio Europeo che inizierà domani non sono attesi passi avanti decisivi in questa direzione, malgrado le riflessioni in corso in Germania, tanto che il tema dell’energia, anche se farà parte delle discussioni perché è legato alla guerra in Ucraina, non fa parte dei punti ufficialmente in agenda.

Nell’ultimo Consiglio Europeo, ricorda la fonte, "abbiamo incaricato la Commissione di lavorare con i partner su una proposta comune", un lavoro che "non è stato ancora completato", dato che sono passate solo "tre settimane". Anche su come attuare un tetto ai prezzi tra i vari Paesi "ci sono idee diverse" e finora "non siamo riusciti a trovare un consenso su questo concetto", ma "l’idea di lavorarci è tuttora in piedi". Il fatto è che alcuni capi di Stato e di governo dicono che "sul mercato ci sono già turbolenze" e un tetto al prezzo del gas "potrebbe peggiorare la situazione". Non si tratta di un problema "facile" da risolvere, conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli