Ucraina: Guardian, 'soldati russi bruciavano corpi commilitoni morti in discarica Kherson'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 22 nov. (Adnkronos) – L'esercito russo avrebbe gettato i corpi di commilitoni morti nella discarica di Kherson e avrebbe dato loro fuoco. Lo avrebbe fatto in maniera continuativa durante l'estate, quando le forze d'occupazione nella regione erano allo stremo, secondo le testimonianze raccolte dal Guardian.

I residenti hanno riferito al quotidiano inglese di aver visto camion russi aperti arrivare sul posto trasportando sacchi neri che sono stati poi incendiati, riempiendo l'aria di "una grande nuvola di fumo e un terrificante fetore di carne bruciata".