Ucraina, Guterres: "Minaccia guerra fredda con sfumature nucleari"

Ucraina, Guterres:
Ucraina, Guterres: "Minaccia guerra fredda con sfumature nucleari" (Photo by Christopher Furlong/Getty Images)

In Ucraina gli attacchi aerei russi continuano senza sosta, in particolare su infrastrutture civili a Kramatorsk, Lyman e Slovyansk. Nella regione di Kiev sono state trovate oltre 10 fosse comuni. Il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, ha affermato che "oggi non ci sono le condizioni per la pace, abbiamo di fronte una guerra lunga e logorante".

Anche le Nazioni Unite lanciano un allarme. "Il mondo sta affrontando la minaccia di una nuova guerra fredda con sfumature nucleari e un'ondata di nazionalismo estremo". Lo ha dichiarato il Segretario generale dell'ONU Antonio Guterres, citando tra le minacce ''il terrorismo e le lotte settarie''. Parlando di ''mondo profondamente frammentato'', Guterres ha anche sottolineato che ''le soluzioni internazionali sono sempre nell'interesse nazionale''.

Mosca: "Da domani navi straniere possono lasciare Mariupol"

La Russia aprirà un "corridoio umanitario" dalle 8 di mercoledì mattina per consentire alle navi straniere di lasciare il porto di Mariupol. Lo ha annunciato il ministero delle Difesa citato dall'agenzia Interfax.

Fonti Nato: "Situazione molto difficile per Kiev nel Donbass"

"Gli ucraini stanno facendo un lavoro fantastico ma la situazione nel Donbass, dal punto di vista militare, è diventata molto difficile". Lo ha detto una fonte Nato all'ANSA, spiegando che è "essenziale" che l'Alleanza o i singoli Paesi membri continuino la fornitura di armi all'Ucraina.

Kiev: "Destino Ucraina si decide ora in battaglie nel Donbass"

"Ora stiamo osservando la fase più attiva dell'aggressione su larga scala che la Russia ha messo in atto contro il nostro Paese. La situazione sul fronte (orientale) è estremamente difficile, perché il destino di questo Paese si sta forse decidendo proprio ora". Lo ha affermato il portavoce del ministero della Difesa ucraino, Oleksandr Motuzyanyk, in un briefing televisivo come riporta il Guardian.

Bbc: "Ucciso nel Donbass un generale russo"

Un generale dell'aviazione russa è stato ucciso nell'Ucraina orientale. Lo riferiscono vari media tra cui la Bbc, l'Ukrainska Pravda e la Dpa. L'aereo del generale Botashov è stato abbattuto domenica da un missile Stinger sulla citta' di Popansa nel Donbass. Si ritiene che il generale sia il più alto ufficiale dell'aeronautica russa ucciso dall'inizio della guerra in Ucraina.

GUARDA ANCHE - Guerra in Ucraina: le testimonianze dei crimini commessi dai soldati russi contro i civili

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli