Ucraina: Herzog, 'parole Lavrov sanno di antisemitismo, si scusi'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Tel Aviv, 4 mag. (Adnkronos) – Le dichiarazioni del ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, durante l'intervista a Rete 4 "sanno di antisemitismo" e richiedono delle "scuse". Lo ha affermato il presidente israeliano, Isaac Herzog, in un'intervista a Haaretz. "La verità è che le ho lette diverse volte – ha detto Herzog riferendosi alle parole di Lavrov – All'inizio non potevo credere che fossero state formulate da un ministro degli Esteri russo".

"Mi hanno fatto arrabbiare e dato fastidio. Durante una settimana in cui ricordiamo l'Olocausto, tra tutte le settimane (dell'anno, ndr), Lavrov sceglie di diffondere bugie, bugie terribili che sanno di antisemitismo", ha proseguito Herzog, auspicando che Lavrov "ritiri le sue dichiarazioni e si scusi".

Il presidente ha quindi sostenuto di non credere che quanto detto dal capo della diplomazia di Mosca danneggerà le relazioni bilaterali, ritenendo tuttavia che potrebbe gettare un'ombra sui legami tra Israele e Russia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli