Ucraina, indiscrezione sulla possibile evacuazione totale di Kiev

Kiev
Kiev

Mentre il presidente Volodymyr Zelensky ha aperto, in qualche modo, alla possibilità di una pace tra Russia ed Ucraina con un messaggio rilasciato via Telegram la sera scorsa, i combattimenti proseguono in varie zone del Paese e la tensione rimane sempre alta.

Ucraina, indiscrezione sulla possibile evacuazione totale di Kiev

Secondo il noto quotidiano statunitense ‘New York Times‘, presto potrebbero esserci novità sul fronte ucraino. Un’indiscrezione, infatti, presenta la possibilità di una evacuazione totale di Kiev nelle prossime settimane. Alcuni funzionari starebbero pensando di evacuare i circa 3 milioni di residenti rimasti in città.

Novità in Ucraina: ecco cosa potrebbe accadere nella capitale

Roman Tkachuk, il direttore della sicurezza del governo municipale, ha spiegato cosa potrebbe accadere nella capitle ucraina: “Siamo consapevoli che se la Russia continuerà con questi attacchi, potremmo perdere l’intero sistema elettrico. Se si dovesse arrivare a questo punto inizieremo a informare i cittadini e chiederemo loro di andarsene.”

Le condizioni di pace di Zelensky

Nel frattempo, Zelensky ha specificato nuovamente quali sarebbero le condizioni di pace che potrebbe accettare l’Ucraina: Siamo pronti per la pace, per una pace giusta, la cui formula abbiamo espresso più volte: rispetto per la Carta delle Nazioni Unite, rispetto per la nostra integrità territoriale, rispetto per il nostro popolo, assicurare alla giustizia tutti coloro che sono colpevoli e pieno risarcimento dei danni che ci ha causato la Russia.”