Ucraina: intelligence, 'Russia ha utilizzato fino a 60% armi alta precisione'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 21 lug. (Adnkronos) – La Russia ha utilizzato fino al 60% delle sue scorte di armi "ad alta precisione". Lo ha detto il vice capo dell'intelligence ucraina Vadym Skibitsky, aggiungendo che, "come affermato dalla Federazione Russa, le scorte di sistemi missilistici Iskander e Kalibr, secondo i nostri calcoli, sono state utilizzate dal 55 al 60%".

Secondo il dirigente dell'intelligence ucraina, in dotazione all'esercito russo "restano grandi scorte di vecchie armi sovietiche, come i missili da crociera Kha-22, che sono già stati usati due volte dal territorio della Bielorussia, e altri missili da crociera, come gli Smerch e i razzi Uragan".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli