Ucraina: Isw, 'Putin deciderà prossimi passi dopo l'inizio dell'inverno'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Washington, 31 ott. (Adnkronos) – Vladimir Putin sta aspettando l'inverno e l'inizio del freddo per capire se l'Europa cambierà la propria posizione nel sostenere l'Ucraina. Lo afferma un rapporto dello statunitense Istituto per gli studi sulla guerra, secondo cui la Russia continuerà a condurre operazioni militari convenzionali fino al 2023, piuttosto che passare all'uso di armi nucleari tattiche o ridurre i suoi obiettivi nel tentativo di ottenere risultati specifici.

Putin cercherà probabilmente di continuare le operazioni militari convenzionali in Ucraina – sostiene l'Isw – al fine di mantenere i territori attualmente occupati acquisire nuove posizioni e creare le condizioni per il crollo del sostegno occidentale all'Ucraina che prevede si verificherà questo inverno. Secondo gli analisti militari, è improbabile che Putin passi all'uso di armi nucleari tattiche, a meno che un improvviso crollo dell'esercito russo non porti a un'avanzata incontrollata delle truppe ucraine. Un'eventualità possibile, ma improbabile, a giudizio dell'Isw, secondo cui è altrettanto improbabile che Putin cerchi un conflitto militare diretto con la Nato.