Ucraina: Kharkiv, invito a non andare in chiesa per Pasqua, si temono bombardamenti

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 apr. – (Adnkronos) – Evitare assembramenti nelle chiese per Pasqua. L'invito arriva da Vladimir Timoshko, a capo della polizia nazionale nella regione di Kharkiv, che chiede ai residenti della regione di rimanere a casa il più possibile nella domenica di Pasqua, 24 aprile, e di astenersi dal visitare le chiese in questo giorno. "Alla vigilia della festa, mi appello a te e voglio chiederti, per domani, nonostante il fatto che sia festa e tu voglia andare in chiesa, se possibile, di restare in casa", dice in un videomessaggio pubblicato sulla sua pagina Facebook.

Una precauzione necessaria, dice, per evitare nuove vittime dei bombardamenti russi. "Sappiamo già tutti cosa succederà domani. Bombardare sarà possibile, morire sarà possibile – aggiunge – Dal 24 febbraio, non c'è stato un solo giorno in cui i russi non abbiano ucciso civili nella regione di Kharkiv, in cui non abbiano distrutto le nostre case, e danneggiato tutto ciò che ci circonda". E mentre anche per Pasqua ci sarà il coprifuoco, dalle ore 19:00 di oggi, 23 aprile, alle 5 del ammtino di domani, come già annunciato è stato deciso che quest'anno non ci saranno servizi notturni di Pasqua.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli