Ucraina: Kharkiv sotto le bombe. Le prime navi straniere arrivano nei porti per trasportare il grano

Le bombe russe continuano a cadere sui civili in Ucraina.
Lunedì 11 maggio, almeno sei persone sono rimaste uccise e 31 ferite in un bombardamento a Kharkiv, la seconda città dell'Ucraina.

Per tutto il giorno, aerei russi nell'area del Mar Nero hanno lanciato missili su Odessa: non risultano vittime.

Nel frattempo, è salito a 31 il bilancio delle vittime del bombardamento di domenica su una proprietà nella città di Chasiv Yar, nella regione di Donetsk.
 Nove persone sono stati salvate vive da sotto le macerie.

Alla vigilia del 138°giorno di guerra, per Mosca il fronte di guerra non si limita al lancio di bombe e missili. 
Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto per concedere rapidamente la cittadinanza russa a tutti gli ucraini e non solo nelle zone già occupate dal suo esercito.Il primo treno russo che attraversa i territori occupati nell'Ucraina orientale verso Volnovakha, nell'Oblast di Donetsk, è partito lunedì da Mariupol.

Cremlino/Telegram
Vladimir Putin e il governatore della regione di Mosca, Andrei Vorobyov. (Mosca, 11.7.2022) - Cremlino/Telegram

Le prime otto navi straniere sono arrivate nei porti dell'Ucraina per esportare prodotti agricoli, attraverso il canale Danubio-Mar Nero, mentre la Marina militare ucraina è impegnata a garantire un trasporto sicuro. 
L'uso del canale è diventato possibile con la liberazione dell'Isola dei Serpenti dagli occupanti russi.

Il primo ministro olandese Mark Rutte ha visitato Kiev per la prima volta dall'inizio della guerra e ha incontrato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky
Il premier olandese ha descritto la devastazione causata dall'invasione russa come "l'esatto contrario della civiltà". 
Rutte ha promesso di continuare ad aiutare l'Ucraina militarmente ed economicamente. Dobbiamo essere preparati perché "la guerra può durare a lungo", ha avvertito, proprio nel giorno in cui la Russia ha chiuso ulteriormente il rubinetto del gas a diversi paesi europei, tra cui l'Italia.

Volodymyr Zelensky/Telegram
Mark Rutte e Volodymyr Zelensky. (Kiev, 11.7.2022) - Volodymyr Zelensky/Telegram

Il campionato di calcio ucraino riprenderà ad agosto, nonostante l'invasione della Russia iniziata alla fine di febbraio, ha annunciato lunedì il ministro della Gioventù e dello Sport dell'Ucraina.
La nuova stagione del "campionato di calcio ucraino inizierà il 23 agosto", ha dichiarato su Facebook Vadym Gutzeit.

Le squadre di calcio ucraine hanno deciso il 26 aprile di terminare anticipatamente la stagione precedente, sospesa a febbraio a causa dell'offensiva russa, senza designare un campione. La capolista Shakhtar Donetsk aveva due punti di vantaggio sulla Dynamo Kiev quando le autorità ucraine hanno deciso di concludere la stagione.

Vadym Gutzeit ha inoltre assicurato che le partite della nuova stagione si svolgeranno in territorio ucraino, ma senza spettatori e nel rispetto obbligatorio delle regole di sicurezza. "Durante i raid aerei, le partite saranno interrotte e calciatori, allenatori e personale dovranno spostarsi rapidamente per ripararsi", ha detto il ministro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli