Ucraina: Kiev accusa, 'rubate dai russi 400.000 tonnellate di grano'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 4 mag. (Adnkronos/Dpa) – L'Ucraina accusa i russi di aver portato via 400.000 tonnellate di grano dai territori occupati nel Paese. Si tratta di circa un terzo delle riserve nelle regioni di Kherson, Zaporizhia, Donetsk e Luhansk, ha detto nelle scorse ore in tv il vice ministro ucraino dell'Agricoltura, Taras Vysotskyi.

Secondo Vysotskyi, prima della guerra in queste regioni c'erano circa 1,3 milioni di tonnellate di grano. "Non erano riserve strategiche", ha detto. Se dovesse continuare così, ha lanciato l'allarme, le aree sarebbero a rischio carestia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli