Ucraina, Kiev: "Centrale nucleare Zaporizhzhia non è esplosa per miracolo"

(Adnkronos) - "Questo giorno in Europa è stato possibile solo perché ieri la centrale nucleare di Zaporizhzhia non è esplosa per miracolo. La Russia l'ha sequestrata e sta mettendo in scena pericolose provocazioni. L'Aiea deve chiedere alla Russia di ritirarsi dalla centrale nucleare e trasferirla sotto il controllo di una commissione speciale". Lo scrive su twitter il consigliere del presidente ucraino Mikhaylo Podolyak, all'indomani del bombardamento dell'impianto per il quale Mosca e Kiev si sono accusate reciprocamente.

La compagnia nucleare statale ucraina Energoatom ha affermato in precedenza che un reattore è stato disconnesso dalla rete a causa di danni alla linea elettrica ad alta tensione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli