Ucraina, Kiev: "Morti 22.100 soldati russi, distrutti 918 tank"

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Sarebbero 22.100 i soldati russi morti in guerra dal giorno dell’attacco della Russia all’Ucraina, lo scorso 24 febbraio. Lo rende noto il bollettino quotidiano dello Stato Maggiore delle Forze Armate ucraine, appena diffuso su Facebook, che riporta cifre che non è possibile verificare in modo indipendente.

Secondo il resoconto dei militari ucraini, a oggi le perdite russe sarebbero di circa 22.100 uomini, 918 carri armati, 2308 mezzi corazzati, 416 sistemi d'artiglieria, 149 lanciarazzi multipli, 69 sistemi di difesa antiaerea. Stando al bollettino, che specifica che i dati sono in aggiornamento a causa degli intensi combattimenti, le forze russe avrebbero perso anche 184 aerei, 154 elicotteri, 1643 autoveicoli, 8 unità navali, 76 cisterne di carburante e 205 droni.

Lo Stato Maggiore ha anche annunciato oggi che nella zona di Velyka Oleksandrivka, nella regione di Kherson, l'esercito ucraino ha distrutto un deposito di munizioni e ucciso 70 soldati russi. Perdite da parte delle forze russe vicino agli insediamenti di Novodmytrivka e Belousove.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli