Ucraina: Kiev, 'non abbiamo informazioni che Iran abbia fornito missili a Russia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 21 nov. (AdnkronosDpa/Europa Press) – Le autorità militari ucraine hanno reso noto che al momento non dispongono di informazioni che dimostrino che l'Iran abbia fornito missili alla Russia durante il conflitto, sebbene abbiano chiesto di rimanere vigili su qualsiasi cambiamento di scenario. Lo ha reso noto il portavoce dell'aeronautica militare ucraina Yuri Ignat, avvertendo comunque che bisogna essere preparati "a tutto", anche nel caso in cui questi missili balistici iraniani compaiano in Russia.

"Abbiamo visto le loro caratteristiche – ha detto Ignat alla televisione di stato ucraina – abbiamo visto da dove possono potenzialmente colpire, per questo abbiamo bisogno di armi a lungo raggio che possano arrivare dove si trovano. Come ultima possibilità, potrebbe essere necessario contrattaccare", ha detto Ignat alla televisione di stato ucraina, confidando che i paesi della Nato e Israele raggiungano un accordo per fornire più armi all'Ucraina e contrastare le minacce che provengono dalla Russia. "Sarebbe un'ottima notizia per noi", ha aggiunto.