Ucraina: Kiev, 'potremmo dover colpire missili nemici direttamente in Russia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 7 nov. (Adnkronos) – L'aviazione ucraina ha comunicato che i sistemi di difesa aerea occidentali appena arrivati ​​aiuteranno ad affrontare la nuova minaccia dei missili balistici iraniani acquistati dalla Russia. Secondo Yuriy Ihnat, portavoce dell'Aeronautica ucraina, Kiev potrebbe prendere di mira i missili iraniani nei loro siti di lancio, quindi in territorio russo.

"Devono in qualche modo essere distrutti, probabilmente da dove vengono lanciati. Perché non abbiamo mezzi efficaci per combattere i missili balistici, ad eccezione della loro distruzione nella fase di lancio", ha detto Ihnat, aggiungendo che i missili iraniani hanno "una gittata di 3-700 chilometri, che in linea di principio non creerà nulla di nuovo per l'Ucraina. Penso che sia la leadership militare che i nostri partner stiano cercando modi efficaci per contrastare queste nuove minacce".