Ucraina: Kiev, 'preoccupati per cambiamento Iran riguardo sua neutralità'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 21 lug. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) – Le autorità ucraine hanno dichiarato di essere "preoccupate" per il presunto "cambiamento" dell'Iran per quanto riguarda la sua neutralità nella guerra, dopo la visita ufficiale del presidente russo Vladimir Putin nel Paese. Il portavoce del ministero degli Esteri ucraino Oleg Nikolenko, secondo quanto riportato dall'agenzia ucraina Ukrinform, ha assicurato che l'Iran giustificherebbe indirettamente la guerra iniziata dalla Russia cinque mesi fa.

"Dall'inizio della guerra russa – ha affermato Nikolenko – l'Iran ha dichiarato pubblicamente una posizione di neutralità e ha sostenuto un cessate il fuoco e una soluzione politica diplomatica. L'Ucraina è preoccupata per il cambio di retorica della leadership iraniana". Secondo il portavoce, tollerare "le azioni aggressive della Russia" non solo incoraggia Mosca a continuare l'aggressione contro il popolo ucraino, "ma pone anche le basi per destabilizzare la pace e la sicurezza in altre regioni del mondo".

"Qualsiasi accusa sulla presunta preparazione di un attacco contro la Russia – ha aggiunto – è infondata e manipolativa. Chiediamo alla parte iraniana di astenersi da dichiarazioni o passi che alimentano l'aggressione russa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli