Ucraina: Kiev, 'senza armi pesanti impossibile ora liberare Mariupol'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 4 mag. (Adnkronos) – Per le forze armate ucraine è impossibile in questo momento condurre un'operazione militare per liberare la città di Mariupol in quanto non dispongono di armi pesanti e veicoli corazzati sufficienti. Lo ha sottolineato il segretario del Consiglio per la sicurezza e la difesa nazionale dell'Ucraina, Oleksiy Danilov, citato dai media locali.

"Tutti loro (i difensori di Mariupol, ndr) sono degli eroi, tutti quelli che stanno lì. Se ci fosse stata la più piccola opportunità di liberarli con una campagna militare, questo sarebbe successo. Purtroppo oggi non abbiamo abbastanza armi pesanti e veicoli corazzati. Se li avessimo, state tranquilli, il presidente avrebbe dato l'ordine e sarebbe stata eseguita un'operazione speciale", ha detto Danilov.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli