Ucraina, Kiev: uccisi 710 soldati Russia in 24 ore

(Adnkronos) - Sarebbero ormai più di 77mila i soldati russi rimasti uccisi dall'invasione dell'Ucraina il 24 febbraio. Secondo il bollettino giornaliero dello Stato maggiore di Kiev, i morti russi sono ormai circa 77.170, di cui 710 uccisi nella sola giornata di ieri. Le maggiori perdite per le forze di Mosca si registrano a Bakhmut e Avdiivka, nell'oblast di Donetsk.

Le forze russe continuano in modo inefficace i loro tentativi di attacco nelle regioni del Donetsk e del Luhansk, ha comunicato in un rapporto di oggi il Comando dell'esercito ucraino, aggiungendo che, nelle ultime 24 ore, le truppe di Mosca hanno attaccato per 12 volte le linee ucraine nel Luhansk con sistemi lanciarazzi multipli, 24 volte con l'artiglieria e oltre 20 volte con i mortai. Nei giorni passati le forze russe hanno attaccato il Donetsk 19 volte con lanciarazzi multipli, 90 con l'artiglieria e 100 con i mortai.