Ucraina, Kiev verso sanzioni per 12mila russi: c'è anche Kirill

(Adnkronos) - L'Ucraina prepara un elenco di sanzioni per la Russia. nel mirino oltre 12mila russi, fra cui il patriarca Kirill. Il ministero degli Affari esteri ucraino ha dichiarato la propria intenzione di chiedere sanzioni contro il capo della Chiesa ortodossa russa e altri russi che minano la sicurezza nazionale tra oligarchi, funzionari, propagandisti e criminali di guerra russi, ha detto a Radio Svoboda il portavoce del ministero degli Esteri ucraino Oleh Nikolenko.

"Stiamo lavorando alla preparazione di sanzioni personali per tutti coloro che contribuiscono o sono coinvolti nell'aggressione della Russia contro l'Ucraina. Il regime russo, che ha causato tanta miseria agli ucraini, deve assumersi la più stretta responsabilità", ha affermato il portavoce ministeriale.

I rappresentanti permanenti degli Stati membri dell'Ue hanno approvato il sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia a causa dell'invasione dell'Ucraina. L'elenco delle sanzioni include 18 società e 65 persone russe. Il Patriarca russo Kirill è stato escluso dalle sanzioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli