Ucraina: Kuleba, 'se Bielorussia ci invade fine relazioni diplomatiche'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 18 lug. (Adnkronos) – "La Bielorussia è complice del crimine di aggressione e se decidesse di inviare truppe nel territorio ucraino, questo porterebbe alla fine delle relazioni diplomatiche tra le due nazioni confinanti". Lo ha detto il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba, ricordando "che non appena la Russia invase l'Ucraina alla fine di febbraio, Kiev decise di interrompere le relazioni bilaterali con Mosca".

Da settimane le autorità ucraine avvertono di una possibile incursione delle forze armate bielorusse nel loro territorio. Questa ipotesi è rafforzata ogni volta che la Russia invia aerei militari in Bielorussia, come la scorsa settimana, quando l'esercito ucraino ha confermato l'arrivo di almeno quindici aerei russi nel paese confinante.

Per quanto riguarda invece l'esportazione di grano trattenuto nei porti ucraini, Kuleba ha ricordato che, oltre a trasportarlo attraverso il Mar Nero, esisteva anche l'alternativa di distribuirlo attraverso la Bielorussia, sebbene questa sia un'opzione che non si vuole adottare. "Nessuno chiede accordi con Minsk, che è complice dell'aggressione, su qualsiasi questione commerciale", ha detto il capo della diplomazia ucraina, secondo cui "l'opzione di una rotta di emergenza bielorussa non è più in agenda".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli