**Ucraina: Letta, 'no intervento 'cerotto', serve qualcosa di forte per evitare recessione'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 apr. (Adnkronos) – "Quando l'Ue è stata leader di questa vicenda e a marzo lo è stata, anche fisicamente" con la visita presidente Metsola. "Poi è sembrato fermarsi questa spinta e l'Europa è stata vista troppo a traino degli Usa. Noi ci giochiamo molto. Abbiamo bisogno che l'Ue assuma un'azione anche per compensare le ripercussioni economiche" della guerra. "Se non lo si fa, scatta una crisi sociale ed economiche" e "non basta un intervento 'cerotto', c'è bisogno di qualcosa molto forte su energia, gas e misure per evitare la recessione". Così Enrico Letta a Metropolis su Repubblica.it.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli