Ucraina, a Mariupol ci sono ancora 100mila civili

featured 1606470
featured 1606470

Milano, 10 mag. (askanews) – A Mariupol ci sono ancora 100mila civili che vorrebbero lasciare la città e non riescono. Lo ha detto Vadym Boychenko, il sindaco del popoloso centro ucraino, oltre 400mila abitanti prima della guerra.

“Bisogna capire che a Mariupol ci sono più di 100.000 civili che aspettano di poter partire, hanno non solo il desiderio ma anche l’opportunità di salvarsi la vita – ha detto – Pertanto, esorto tutti stare uniti, non arrendersi in questa situazione molto difficile”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli