Ucraina: media, 'procuratore generale rimosso intende restare al suo posto'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Kiev, 18 lug. (Adnkronos) – Iryna Venediktova ritiene la propria sospensione illegittima e intende restare al proprio posto. Lo scrive il media ucraino Zerkalo Nedeli, citando fonti dell'ufficio del procuratore generale, secondo cui la Venediktova, rimossa temporaneamente dal suo incarico ieri, avrebbe comunicato la propria intenzione di rimanere al procuratore ad interim Symonenko e ai suoi collaboratori più stretti.

Secondo il sito, il parlamentare David Arakhamia avrebbe già proposto agli altri deputati di raccogliere le firme per votare la sfiducia nei confronti della Venediktova. Quanto al capo dei Servizi di sicurezza Ivan Bakanov, anch'egli rimosso temporaneamente dalle sue funzioni, il presidente Volodymyr Zelensky chiederà personalmente alla Verkhovna Rada di votarne il licenziamento e la nomina di un nuovo capo della Sbu.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli