Ucraina, Medvedev: "Abbiamo obiettivo sacro, sconfiggere Satana"

(Adnkronos) - "Abbiamo l'opportunità di mandare tutti i nemici nella Geenna infuocata, ma questo non è il nostro compito. Ascoltiamo le parole del Creatore nei nostri cuori e le obbediamo. Queste parole ci danno uno scopo sacro. L'obiettivo è fermare il comandante supremo dell'inferno, non importa il nome che usa: Satana, Lucifero o Iblis". Lo ha dichiarato l'ex presidente russo, Dmitry Medvedev, in un messaggio in occasione della Giornata dell'unità nazionale.

"Perché il suo obiettivo è la morte. Il nostro obiettivo è la vita. La sua arma è una bugia intricata. E le nostre armi sono la verità. Ecco perché la nostra causa è giusta. Ecco perché la vittoria sarà nostra", ha proseguito Medvedev, citato dal Guardian.

L'ex presidente ha proseguito che i russi stanno combattendo contro "un branco di pazzi nazisti tossicodipendenti, persone drogate e con un grosso branco di cani che abbaiano dal canile occidentale" e quindi "abbiamo acquisito un potere sacro".