Ucraina, Medvedev: "Kiev è solo una città russa"

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Mosca, 20 nov. (Adnkronos) – Kiev "è solo una città russa, in cui si è sempre pensato e parlato russo". E' quanto afferma l'ex presidente russo, Dmitry Medvedev, in una sua ennesima esternazione su Telegram che replica alle richieste ucraine di riconsegnare la Crimea, affermando che devono essere gli ucraini a riconsegnare Kiev, secondo quanto riferisce la Tass.

L'attuale vicepresidente del Consiglio di sicurezza afferma infatti che storicamente Kiev è stata "la capitale degli antichi Rus", i popoli che nel Medioevo abitavano nelle regioni che ora fanno parte di Ucraina, Russia e Bielorussia. In secondo luogo, continua Medvedev, Kiev è stata "una grande piccola città russa all'interno dell'Impero russo". Ed infine, conclude, "Kiev è la capitale repubblicana all'interno dell'Urss". Questo, ribadisce l'ex presidente russo, "che sia estremamente chiaro cosa dovrebbe essere restituito e come".