Ucraina, min.Salute: russi terroristi, usano bombe a grappolo

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 apr. (askanews) - "I russi sono terroristi. Uccidono i civili, stuprano le donne eibambini. È per questo che chiediamo a tutti i Paesi di non fare più affari con loro. Aiutateci con gli armamenti e vinceremo questa guerra", dice il ministro della Salute ucraino Viktor Liashko al Corriere della Sera denunciando l'uso, da parte di Mosca, di armi non approvate dal diritto internazionale: "Ho visto diverse ferite causate da bombe a grappolo".

"A oggi 346 strutture sono state danneggiate e 38 completamente distrutte. Cinque ambulanze sono state colpite. E questi sono i numeri che siamo riusciti ad avere dai territori da cui abbiamo informazioni, sono cifre che non includono i dati delle città sotto assedio, come Mariupol - spiega parlando della situazione sul campo - Abbiamo bisogno di più corridoi umanitari ma spesso non siamo supportati. Nemmeno dalla Croce Rossa. In un certo senso, la Croce Rossa Internazionale non lavora come ci saremmo aspettati e come è richiesto dalla Convenzione di Ginevra".

"In questo momento abbiamo bisogno di strumenti chirurgici: di tavoli, di lampade da sala operatoria. I russi stanno bombardando le aree residenziali e questo crea un gran numero di feriti civili. Ci servono più sale operatorie attive. Siamo grati per gli aiuti umanitari che stiamo ricevendo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli