Ucraina, missili su Odessa: 8 morti. Kiev: "Uccisi 2 generali russi"

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Attacco missilistico su Odessa, 8 morti e 20 feriti. A dare un primo bilancio delle vittime è lo stesso presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky nel corso di una conferenza stampa. "Oggi sono stati lanciati sette razzi a Odessa - ha detto -. Sono morti in otto e ci sono stati 20 feriti. E' morto anche un bambino di soli 3 mesi".

L'emittente britannica Bbc riporta anche la conferma russa di un attacco sull'area: stando al ministero della Difesa di Mosca citato dalla Tass missili ad alta precisione sono stati usati per smantellare una base logistica ucraina presso uno scalo militare vicino Odessa.

Nel corso dell'incendio, scoppiato in un edificio residenziale di sedici piani, dopo i bombardamenti delle forze russe, due persone sarebbero state salvate dalle macerie, mentre 86 sarebbero state evacuate.

Il comando aereo di Kiev aveva reso noto in precedenza che due missili avevano colpito una struttura militare e due edifici residenziali nella città. Le difese aeree hanno intercettato e distrutto altri due missili che avrebbero avuto come obiettivo la stessa Odessa, secondo la dichiarazione del Yermak on line, riportata dal Guardian.

KIEV - Il direttorato per l'intelligence del ministero della Difesa a Kiev ha reso noto, inoltre, che due generali russi sono stati uccisi vicino a Kherson. Un terzo generale è in gravi condizioni in seguito all'attacco di ieri del comando della 49esima armata russa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli