Ucraina, moglie Zelensky risponde a Roger Waters

(Adnkronos) - La moglie del presidente dell'Ucraina Olena Zelenska ha risposto alla lettera aperta pubblicata su Facebook da Roger Waters e a lei rivolta nella quale l'ex leader dei Pink Floyd criticava la fornitura di armi dell'Occidente all'esercito ucraino. In risposta, la Zelenska ha sottolineato che è stata la Russia "a lanciare un'aggressione contro l'Ucraina. Gli ucraini proteggono il loro Paese e il futuro dei loro figli. Se rinunciamo alla lotta, domani non ci saremo. Se la Federazione Russa rinuncia alla guerra, la guerra finirà. Roger Waters ha - scritto su Twitter - dovresti chiedere la pace al presidente di un altro Paese".

Il 5 settembre, in un'intervista alla Bbc, la Zelenska, aveva chiesto sostegno per l'Ucraina. Waters nella sua lettera aveva paragonato la fornitura di armi all'Ucraina con "l'aggiunta di benzina sul fuoco".