Ucraina: Monti, 'non ostacolare azione Governo per interessi particolari'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 giu. (Adnkronos) – "Si tratta di definire una posizione dell'intera Unione europea nei confronti di un Paese esterno, amico e aggredito: credo che tutto possa essere considerato, studiato e fatto con forza, tranne quello di immaginare ostacoli per ragioni particolari all'azione del Governo e del presidente in questa circostanza". Lo ha affermato il senatore a vita Mario Monti, intervenendo dopo le comunicazioni del presidente del Consiglio, Mario Draghi, in vista del prossimo Consiglio europeo.

Quanto alle aperture rispetto all'adesione dell'Ucraina all'Ue, "mi sembra ottimo -ha sottolineato l'ex premier- un segnale politico di grande volontà immediata di averli, di serietà nelle procedure per la preparazione, uniti al concetto di una comunità politica come senso di destini comuni su cui il Presidente Macron sta lavorando".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli