Ucraina: Mulé, 'se necessarie altre armi Italia farà suo dovere'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 apr. (Adnkronos) – “Se ci venisse richiesto di contribuire con altri armi, l’Italia farà il suo dovere, la necessità è continuare a dare certezza all’Ucraina di poter contare sull’aiuto militare anche dell’Italia”. Lo dice il sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè alle telecamere del Fatto Quotidiano, a margine dell'intervento all’ “Innovation Cybersecurity Summit”, oggi a Roma.

“Sul tipo di armi – aggiunge – trovo stucchevole la differenza che si fa tra armi difensive ed offensive. Se non siamo al ridicolo poco ci manca. Con la differenza tra armi offensive o difensive siamo quasi alle offese alla semantica”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli