Ucraina, NowForTheKids: al via iniziativa Sky per bambini rifugiati

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Al via oggi NowForTheKids, l’iniziativa di Sky che, attraverso il suo servizio in streaming Now, vuole offrire momenti di svago ai bambini ucraini rifugiati, a seguito della drammatica crisi umanitaria. I bambini ospitati in Italia potranno così vedere cartoni animati e serie per ragazzi sottotitolati o doppiati nella loro lingua madre con un catalogo destinato ad arricchirsi nelle prossime settimane.

Grazie al supporto del Dipartimento della Protezione Civile, della Croce Rossa Italiana e delle strutture regionali di protezione civile, nei luoghi che ospitano i profughi ucraini in Italia saranno distribuiti i codici che consentiranno la visione di tutti i contenuti dell’area Kids dell’app Now, su tutti i dispositivi per sei mesi dall’attivazione. I programmi per bambini in lingua ucraina saranno inoltre disponibili anche su Sky Q e Sky Go per essere fruiti dalle famiglie già abbonate che ospitano profughi nelle proprie abitazioni.

L’iniziativa rimane aperta a nuovi contributi e collaborazioni, con l’obiettivo di aumentare il numero e la varietà di contenuti in lingua disponibili. "È il nostro modo per esprimere tutta la nostra vicinanza alle famiglie ucraine offrendo alle migliaia di bimbi ospitati in Italia qualche ora di svago con contenuti di intrattenimento nella loro lingua madre. NowForTheKids è un piccolo contributo per far sentire questi bambini più vicini a casa", commenta Elia Mariani, chief commercial officer di Sky Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli