Ucraina: Oms, saliti a 175 gli attacchi alla sanità, 'indignati'

featured 1602344
featured 1602344

Milano, 29 apr. (Adnkronos Salute) – Salgono a 175 gli attacchi alla sanità in Ucraina dall'inizio del conflitto con la Russia, con 73 morti e 52 feriti. E' il bilancio al 28 aprile, diffuso dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) Ucraina, dopo che sono stati verificati e confermati ulteriori 11 episodi dal precedente aggiornamento. Ad essere colpiti non solo strutture sanitarie, ma anche ambulanze, personale sanitario, infrastrutture del settore e scorte mediche. "Siamo indignati dal fatto che gli attacchi all'assistenza sanitaria continuino", dichiara l'Oms Ucraina in un tweet, in cui posta l'immagine dell'appello dell'ufficio regionale Oms Europa che invita a non trasformare gli ospedali in un bersaglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli