Ucraina: organizzatori, 'a Milano circa 5000 in piazza'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 5 nov.(Adnkronos) – Sono state circa cinquemila, secondo una stima degli organizzatori, le persone che oggi hanno preso parte alla manifestazione a sostegno del popolo ucraino, organizzata dal Terzo Polo all'Arco della Pace di Milano. Una manifestazione che ha visto la presenza di numerosi esponenti politici di vari schieramenti, senza bandiere di partito, uniti nella volontà di chiedere lo stop alla guerra.

In piazza, oggi a Milano, oltre ai leader di Azione ed Italia Viva, Carlo Calenda e Matteo Renzi, che hanno fortemente voluto questo appuntamento, si è registrata anche un'ampia presenza di personalità di spicco della politica lombarda. Tra tutti il deputato del Pd Carlo Cottarelli e la ex vicepresidente della Regione Lombardia, Letizia Moratti. I due potrebbero decidere di lavorare a un 'ticket' per le prossime elezioni regionali del 2023, che consentirebbe loro di sfidare il governatore uscente, il leghista Attilio Fontana.

Tra i due non sono mancati sorrisi e strette di mano, ma mentre l'ex commissario alla spending review si è lasciato andare a dichiarazioni di stima per l'ex sindaca di Milano, aprendo anche alla possibilità di instaurare un dialogo sull'eventualità di lavorare insieme, Moratti si è limitata a ricambiare la stima per Cottarelli, mantenendo però uno stretto riserbo su tutto il resto. Sia al suo arrivo, che al momento di andare via, non ha voluto rispondere a domande che non riguardassero esclusivamente la questione Ucraina.