Ucraina, Papa: "Vorrei andare ma devo aspettare momento giusto"

(Adnkronos) - “Vorrei andare in Ucraina ma devo aspettare il momento opportuno". Lo ha ribadito il Papa rispondendo alla domanda di un bimbo ucraino nel corso dell'incontro 'Il Cortile dei bambini' che si è svolto nel Cortile di San Damaso. Il Papa ha aggiunto che vedrà prossimamente le autorità ucraine per vedere se sarà possibile.

La settimana prossima "riceverò rappresentanti del governo dell’Ucraina, che verranno a parlare e a parlare di una eventuale visita mia lì: vediamo cosa succede" ha annunciato il Papa parlando con un gruppo di bambini tra i quali Sachar, rifugiato ucraino.

"Vengo dall’Ucraina - ha detto il bambino al Papa - Non ho una domanda ma piuttosto una richiesta: può venire in Ucraina per salvare tutti i bambini che adesso soffrono lì?". La risposta del Pontefice riportata da Vatican news: "Sono contento che tu sia qui: io penso tanto ai bambini in Ucraina, e per questo ho inviato alcuni cardinali che aiutino lì e siano vicino a tutta la gente, ma soprattutto ai bambini. Io avrei voglia di andare in Ucraina; soltanto, devo aspettare il momento per farlo, sai? Perché non è facile prendere una decisione che può fare più del male a tutto il mondo che del bene. Devo cercare il momento giusto per farlo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli