Ucraina: "Perdite Mosca colossali". Bombardate due regioni Russia

(Adnkronos) - Le perdite della Russia nella guerra in Ucraina sono "colossali". Lo ha detto il consigliere del presidente ucraino Oleksiy Arestovych, ammettendo che Kiev ha perso il controllo di alcune città e villaggi nell'est, dove i combattimenti si stanno facendo più intensi, e che ci sono state perdite pesanti. Ma quelle russe sono anche più gravi. Citato dall'agenzia Unian, Arestovuch ha detto che ogni giorno i russi perdono una compagnia di militari.

Le due regioni russe al confine con l'Ucraina, Kursk e Bryansk, denunciano che il territorio è stato bombardato. "Non c'è stata tregua questa mattina nella città di confine di Rylsk. Alle otto i mortai hanno sparato a Krupets", ha annunciato il governatore della regione di Kursk, Roman Starovolt, su Telegram. Starovolt ha garantito che le forze russe hanno annientato le postazioni da cui proveniva l'attacco e che non ci sono state vittime o danni. Il governatore di Bryansk, Alexander Bogomaz, ha affermato, citando le guardie di confine dell'Fsb, che il villaggio di Belaya Berezka è stato bombardato dal territorio ucraino. Sono state danneggiate le infrastrutture idriche e per l'elettricità, ha aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli