Ucraina: Peskov, 'richiesta Zelensky di 'alienazione' Crimea fuori discussione'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Mosca, 25 nov. (Adnkronos) – Mosca vede la dichiarazione del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, sul desiderio di Kiev di riconquistare la Crimea "con mezzi non militari", come una discussione sull'alienazione dei territori russi, che è fuori discussione. Lo ha detto il portavoce presidenziale russo Dmitry Peskov.

"Per noi, questa non è altro che una discussione sull'alienazione di un territorio dalla Russia. Non ci può essere altro da capire. E questo è fuori discussione", ha aggiunto Peskov. "Tali speculazioni indicano ancora una volta l'impreparazione, la riluttanza e l'incapacità della parte ucraina di essere pronta a risolvere il problema con metodi non militari".