Ucraina potrebbe spegnere centrale nucleare in mano russa se perde controllo - Ifax

Una bandiera ucraina a Kiev

KIEV (Reuters) - L'Ucraina potrebbe considerare la possibilità di spegnere la centrale nucleare di Zaporizhzhia che si trova nel territorio occupato dalla Russia se Kiev dovesse perdere il controllo delle operazioni dello stabilimento.

Lo ha riferito l'agenzia di stampa Interfax, citando un collaboratore del primo ministro.

La struttura nel sud-est dell'Ucraina è la più grande centrale nucleare d'Europa.

"Finché i comandi di controllo vengono eseguiti e il sito mantiene il regime, non fermeremo le operazioni. Ma stiamo considerando anche lo scenario in cui la stazione potrebbe andare completamente fuori controllo e in cui le fermeremo", avrebbe detto il funzionario.

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli